"I’m a paradox. I want to be happy, but I think of things that make me sad. I’m lazy, yet I’m ambitious. I don’t like myself, but I also love who I am. I say I don’t care, but I really do. I crave attention, but reject it when it comes my way. I’m a conflicted contradiction. If I can’t figure myself out, there’s no way anyone else has."
- Unknown (via barbieandken)
"Non dire che mi ami, a meno che non sia sul serio. Perché potrei fare qualcosa di pazzo, tipo crederci."
- Cassie, Skins (via le-taschepienedicose)
"Solo chi soffre d’insonnia sa che significa la notte."
- Pierluigi Vizza  (via pierluigivizza)

Eh

(via seipresentematrasparente)
"Sii una voce, non un eco."
- Anonimo. (via iwroteyouintomyverse)
"Cosa fai nella vita?” “Schifo."
- Marishorty (via kurayami-san)
"Le coglione come me sono fatte per sfogarsi contro i muri, per abbracciare chi piange, per ridere quando qualcuno ride.
Le coglione come me, si sentono in colpa per qualsiasi sentimento stiano provando."
- Susanna Casciani (via cicatricicherestanoaperte)
"Più strada fai, più fossi prendi.
Ma se resti a casa, sai quanti tramonti perdi?"
- (via mare-di-nessuno)
"Non puoi dire che ti dispiace dopo avermi distrutto."
- Amare fotte  (via oceanidiricordi)
"Meglio aspettare i treni. Si sa per certo che arrivano, che passano, che ritornano. Le persone no. Si sa soltanto quando arrivano, poi quando se ne vanno non si sa quando ritornano, e se ritornano."
- Piero Alliata (via pieroalliata)
"Questo mio apparire forte e che supero tutto, è come se m’avesse marchiata. È un po’ come se avessi scritto in fronte: “Passatemi sopra, schiacciatemi a dovere, tanto mi rialzo comunque”."
- Christiane F., Noi, i ragazzi dello zoo di Berlino. (via trippsonfire)